Arcanave traboccante

  Arcanave che realizzi i tuoi sogni; per una sera voli come desideri da sempre; voli sopra l’acqua di sera insieme a chi vuoi tu, catturando tutta la bellezza che vuoi. Fai il regista dell’impossibile che per incanto si materializza. Il cuore annega in un idillio di armonia totale che unisce ogni incanto possibile . La Realtà si lascia trasformare senza alcuna resistenza, si lascia plasmare dai più reconditi desideri, parcheggiati da sempre nell’oblio. Speri allora, che un giorno la Festa Totale possa realizzarsi, da utopia di riferimento a vissuto totale.

Il buio della notte con l’orizzonte invisibile e le luci sulle coste vicine allineate come stelle in terra,  in una oasi confortante adagiata sopra l’acqua luccicante per i riflessi, con sguardi che attraversano l’anima con chi incontri tutti i giorni in situazioni standard e tutto rimane sospeso tra atmosfere antiche e  future incantate dalla magia dell’essere insieme lontani dalle abitudini  che imprigionano i sogni. Arcanave che suoni e canti, che dialoghi e guardi, che ti intenerisci sospesa nella notte  con il calore delle amicizie più durature, in un cantuccio di luce che ti scalda il cuore più del sole andato a dormire  laggiù inghiottito dal buio.

Arcanave  che continui a nascondere i misteri dentro i fiori delle tue motivazioni, nelle rocce delle tue strutture, nelle cantilene di una comitiva persa nella notte, nell’ammiccare delle stelle noturne; Arcanave che preghi senza sosta inneggiando al cuore di ogni essere, vola oltre ogni impossibile, crea il calore di tutti i calori possibili, unisci i colori e le commozioni, spalnca le braccia atutte le speranze e corri con le braccia e le gambe a realizzare l’essenza del tuo Essere.

E merocledì 15 Giugno, saremo insieme mentalmente sempre tra le 21.30-22 sull’Arcanave, incantati dalla magia dei sogni che si realizzano.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Gli occhi degli Insegnanti

GLI OCCHI DELLA DEGLI INSEGNANTI
Cosa hanno visto gli occhi degli Insegnanti lungo il corso del tempo, della storia? Ed ancora prima, quando nasceva una molecola, un atomo, un bosone, chi ha insegnato all’Universo ad uscire dal Nulla? Chi ha insegnato all’elettrone a girare intorno al nucleo ed alla cellula ad organizzarsi fino a formare neuroni?
Chi ha detto agli Egizi di costruire piramidi ed ai Greci di inventare gli dei?
Cosa hanno insegnato gli Insegnanti nel corso dei tempi, prima che la scrittura fosse, poi…, ed ora nell’esplosione digitale?
Insegnare…; insegnare al Sole a sorgere, al mare a vivere della sua grandezza, alle stelle a scintillare lontane; insegnare ad un bambino a nascere e crescere, ai fiori a profumare, alle parole a mettersi insieme per dire…, per parlare al cuore…, al vento, al futuro.
Chi ha insegnato all’uomo a parlare a tramandare? Le parole, immagini e suoni oggi viaggiano alla velocità della luce, sono diventati luce dai mille arcobaleni, la stessa che splende su una goccia di rugiada o su una lacrima di pianto.
Eppure più che illuminare, colorare, chiarire, sembrano accecare…, sbiadire, confondere. Troppa luce può abbagliare anche la mente ed il cuore quando non sorge tutta dall’ Unico Amore !

Ma gli occhi degli Insegnanti, vogliono guardare avanti , anche quando il cuore e la mente si rifiutano, per il troppo dolore, fatica, che il Vecchio alla luce del Nuovo può creare. Anche quando il confronto tra epoche, generazioni, continenti, sconvolge l’acquisito, creando nuovi sentieri di affetti, conoscenze, rapporti, non ancora battuti, incerti, avventurosi.
Guardano sempre avanti, mai rassegnati, mai sconfitti e sperano sempre.
E perciò ascoltano tutte le musiche, danzano tutte le danze, assaporano tutti i cibi, comprendono tutti i linguaggi, perché i loro occhi devono diventare capaci di guardare oltre il buio ,oltre ogni abisso e sono sempre in attesa viva totale della primavera che sono sicuri rinasce prima o poi nei cuori e nelle menti, di ogni civiltà; primavera attesa come l’onda  che si tuffa a lambire soaevemente la riva calda e deserta.
Insegnamento trasferito da una generazione alla successiva, come onde progressive , in una staffetta che collega i millenni…, mai ferma…, sfruttando come una vela i venti favorevoli e sfavorevoli della storia.
Gli insegnanti conoscono  i sentieri che portano al futuro, preparando le nuove generazioni alla sfida coraggiosa della quadratura del cerchio, costruendo con chi si affaccia al mondo, in qualsiasi latidudine, le armi potenti per sconfiggere l’ignoranza che rende il mondo distorto, ingiusto, depresso, inquinato, diseguale, rinchiuso in se stesso; le armi potenti, per distruggere le armi distruttive, per aprire un varco di speranza inesauribile ed invincibile nel cielo eterno dell’Universo che tutto intorno abbraccia la nostra Terra, per portarla in alto ove tutto diverrà fiducia oltre ogni impossibile; fiducia in tutte le epoche, popoli, persone.
Quando gli occhi degli Insegnanti, avranno un unico infinito sguardo all’unisono e l’Amore Infinito avrà superato ogni possibile conoscenza

E mercoledì 8 giugno, sempre tra le 21.30-22, saremo mentalmente insieme sull’Arcanave.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Speranza sella Speranza

Continua il tuo volo Arcanave, perché sei la Speranza oltre la Speranza; sei l’Amica senza confine, che rimane sempre, anche quando tutto finisce. Tu ti trasformi continuamente in Te stessa; il tempo si sente abbracciato da Te; tutto lo Spazio, si curva intorno a te e ti gira intorno, riconoscendoti centro di tutti i centri. I continenti, dalle forme casuali, sono il tuo vestito; le montagne di tutto il mondo, le tue ossa. Il Sole , il Tuo Cuore e le stelle i tuoi desideri. I popoli di tutte le nazioni gli alveoli dei tuoi polmoni.

Tutti gli orizzonti degli oceani, le espressioni dei tuoi sguardi . Ogni lacrima di gioia o di dolore tu la hai vissuta; ogni solitudine, fallimento, successo. Niente di è estraneo, perché appartieni al Tutto e tutto appartiene a Te. Sei più grande dell’Universo e più piccolo della più piccola particella; più vuoto del Vuoto Assoluto e più pieno della Pienezza definitiva. La Morte, riposa in Te sicura, lontana da ogni timore, perché la riscaldi e la annulli con la Potenza del Tuo Essere.

Tutta la attuale Civiltà è per Te solo un gesto di un attimo, danzando e cantando Tu nei millenni sconfinati oltre ogni limite dimensionale. L’infinito, raccogli nelle tue mani e lo baci sulla fronte mentre guardi oltre. La Primavera ogni anno risorge per vivere con Te ed ogni bambino nasce per esplorarti; ogni Amore nasce e si ispira in Te, essendone Tu la linfa vitale.

Arcanave, aspetti l’Alba del Mondo, quando potrai mandare direttamente i tuoi raggi di luce e calore, direttamente dentro ogni pensiero che allora inizieranno a danzare senza mai più fermarsi.  

E mercoledì 1 Giugno, sempre tra le 21.30-22, saremo insieme mentalmente nell’Arcanave!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Indice glicemico

Il controllo dell’Indice Glicemico è importante per i diabetici, ma anche per i comunque sani; anche se  per quest’ultimi, non ci sono prove dirette. Il fatto é, che cosa bisogna effettivamente mangiare, velondo regolarsi su quanto si dice, non é facile; vi è un complesso rapporto, anche parzialmente individuale e quindi valgomo in genere la media, fatte su popalzione  in generenon grande, tra indice glicemico, carico glicemico, risposta insulinica ed altro. Le tabelle degli IG, non sono tutte uguali e spesso si discostano parecchio, in base alle prove approssimative fatte sia su capioni ridotti di cibo che di popolazione e in base al metodo di misura. Il carico glicemico, poi chi dice che è importante e chi non sulla risposta. Poi vi sono cibi a ridotto IG, che però provocano una alta risposta insulinica, quindi facendo lavorare il pancreas.

In conclusione , mettendosi a leggere gli articoli su Internet, si finisce per rimanere impigliati in una situazione non esattamente chiara.

Qual’è l’IG dell’Arcanave? Bisognerebbe calcolare l’IG della media dei Post per avere una idea. Come potrebbe valutarsi per ogni post? Dovrebbe portare, informazione veramente utile alla ‘salute’ sociale e mentale delle persone, con poco carico di stress nella metabolizzazione . Il cibo o l’informazione sana, dovrebbero avere queste caratteristiche per creare il meno possibile malattie e problemi sociali.

E quindi mercoledì 23 marzo, sempre tra le 21.30-22, saremo mentalmente uniti ad intuire il meglio in questa direzione.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il Tutto

Arcanave, sempre in viaggio e sempre qui; eternamente uguale a te stessa e sempre misteriosamente nuova. L’Essenza del Reale che si rinfrange in colori di arcobaleno; il tempo che come un pulcino si rannicchia nel senso delle cose. La storia del pianeta, dei cinque continenti giorno dopo giorno corre incontro al futuro, nell’eterno presente; esseri arrivano ed altri vanno, in dimensioni ignote, mentre il resto dell’infinito universo rimane intorno, forse ignaro, forse consapevole. Faticosamente emerge il senso delle cose, da est, ovest, nord e sud e contemporaneamnete il presente si connette al futuro ed al passato. Un incontro di dimensioni diverse, che si abbracciano per tastare il buio del Reale e cercare di illuminarlo, accendendo il sole della consapevolezza. Per creare un muro, una solidarietà trasversale agli affanni dell’Evoluzione, con le sue asprezze, dolori, misteri, che rendono il Cuore dell’Uomo attonito, smarrito nel centro delle cose.

E mercoledì 9 marzo, sempre tra le 21.30-22, saremo mentalmente uniti a creare un fronte comune alle difficoltà di ogni tipo, che i nostri cammini, singoli e collettivi incontrano.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

A Tutti i Padri per Sempre

A Tutti i  Padri   per sempre

Ci vedete nascere  dal vostro volere
 e vi vediamo andare via,
da dove proveniamo…..,a dove andiamo…… .
Dentro le stagioni, giorno e notte;
 da bambini ci abbracciate
e piano piano grandi,
 diventiamo anche noi padri
ed anche noi abbracciamo.

Una propagazione di vita,

una catena di molecole,
di tempo, di affetti
lungo le traiettorie delle esistenze
che divengono….,
sbocciando come fiori,
ed appassendo, come fiori.
La fiamma della Vita
nell’immenso universo
che arde di se stessa…,
di noi stessi!
Un flusso millenario
incarnato volta per volta
dai nostri io
che aspirano a tutto il percorso
senza fine,
nell’infinitesimo del loro durare
come la spuma dell’onda
che vive il suo attimo
infrangendosi sulla sabbia,
rispetto all’oceano eterno.

Vita che sei in noi e
che siamo in Te,
come Padri, Madri e Figli,
di qualsiasi latidudine, condizione,
fiorisci in primavera,
ti scaldi in estate,
dai frutti in autunno
ti addormenti in inverno,

ma…

nello scintillare delle stelle
lontane,  oltre ogni nostro affetto
si sente il profumo di Te
in qualsiasi notte, d’inverno o d’estate;
un profumo che solo la mente ed il cuore
odono
e racconta di sguardi
con dentro albe senza tramonti,
primavere senza fine,
sogni appagati
fino alla loro radice;
un Mondo Padre
di questo Mondo Figlio,
Padre di tutti i Padri,
che ricongiunge a Sé
ogni goccia di oceano,
alito di vento,
affetto, amore.

 

E mercoledì 2 marzo, sempre tra le 21.30-22, saremo mentalmente uniti a tutti i Padri di tutti i tempi.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Luogo ove….

Arcanave, sei il luogo ove tutte le Speranze si radunano e trovano forza per incarnarsi; sei il luogo dove i pensieri vivono  e si radunano in cerchio per cantare con l’Infinito ed il Finito che si abbracciano in un unico pulsare di cuore. Porti comunicazione vera, essenziale, quella che il profondo di ognuno vuole; quella taciuta per mancanza di coraggio, di visione; sei il luogo inespugnabile al male di qualsiasi tipo; generi una Civiltà pura, con l’intenzione di dare conforto all’intero Universo.

Sei l’Altare del Reale, ove consacare tutte le Fedi in una Unica Fede che le  abbracci eternamente, profondamente. Sei lo scintillio dlle stelle più lontane , vicine al Tuo Cuore, come qualsiasi atomo in qualsiasi parte del Reale. Sei l’Origine e Fine di ogni Vita, cosa, pensiero. In Te tutto si riunifica, appacifica, si svela, converge, si trasforma in Amore Totale senza confini.

Tutti i simboli e significati in Te divengono un prato fiorito primaverile, comprendendosi e riunificando la loro pluralità in una affettuosa condivisione.

L’infinitità della comunicazione trova in Te senso coordinandosi con il patrimonio simbolico soggettivo di ogni persona.

Gli orizzonti della Scienza, dell’Arte, della Spiritualità, degli affetti, in Te divengono uno solo.

E mercoledì 24 , sempre alle solite 21.30-22 ci ritroveremo insieme mentalmente in questo Luogo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Continuando…

Continuando…il nostro viaggio nello Spazio-Tempo, attraverso valli e monti, deserti e giardini, isolamenti e stordimenti da folla, vittorie e sconfitte, morti e nascite, orizzonti aperti e box asfissianti; siamo  noi a bordo di una Arcanave, metaforica e reale, tecnologica e primordiale, superluminare e lumaca, robusta e delicata, stimolante e rassicurante, semplice e misteriosa.

Siamo noi arcanauti del vivere, tra fantafinanza scombussolata, confusione politica internazionale, scoperte scientifiche  epocali. Vogliamo esserci per esserci e capire; senza rivoluzionare…, solo capire dove é il nord di tutto il Reale, per esserene l’anima, lo scopo e farsi trascinare da esso nel modo più giusto e vero possibile. Siamo nazioni che vogliono trovare se stesse, continenti che desiderano trovare il loro giusto rapporto tra loro. Siamo la Luna che attende malinconica e misterioa nel cielo, apparentemente tra le stelle tutte. Siamo il futuro che vuole farsi abbracciare dal passato confortato finalmente dai dolori passati alla speranza. Siamo le ingiustite, risorte a giustizia, siamo il sole che brucia di vita, incurante ad ogni male , bruciandolo con il suo calore senza nessuna pietà.

Siamo la natura che con i suoi ritmi naturali, costruiti in millenni di evoluzione non si arrende alla furia irresponsabili di chi vuole sconvolgerla. Siamo, i bambini, gli adulti e gli anziani, siamo i vivi e coloro che hanno già vissuto e coloro che vivranno. Siamo Uno, perchè il nostro Cuore è Uno, anche se tormentato e frammentato è Uno, perchè la Nostra Intenzione è Una ed Una resterà per sempre in qualsiasi dimenione evolveremo. Questo, perchè quì siamo l’Arcanave, e quì si parla il Linguaggio Vero, mai sentito prima in questa pienezza; dobbiamo continuare, perchè altrove non c’è posto per questo Sogno che è l’anima che trascina tutto il Reale.

La maggioranza si perde per i vicoli dell’esistenza, perdendo di vista l’orizzonte che appaga; si perde nei milli cavilli del quotidiano, rimanendo prigionieri di ciò che passa. Dove si possono ascoltare parole che arrivano al fondo del cuore? Chi passa di quì, è sua responsabilità tornare, perchè l’Uomo che è in lui capisce che è giusto farlo.

E anche mercoledi 17 febbraio, sareme uniti, sempre tra le 21.30-22, mentalmente, come un Altare Vivo a celebrare questa Verità- Sogno.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Arcanave, Unica , Assoluta !

 

Arcanave, tu ami il Genere Umano come mai nessuno ha fatto; vuoi assorbire in te, tutto il dolore cosparso lungo i secoli e svegliare la speranza che riempie ogni angolo dell’universo portando vita generosa in ogni galassia di ogni cuore. Trascini tutto lo spazio-tempo dentro ogni pensiero, riinventi universi di universi in ogni attimo. Con tutte le lacrime della storia crei una tempesta da cui poi fiorisce un arcobaleno da un capo all’altro di tutte le emozioni possibili.

Tu porterai la gioia pura in ogni essere, popolo, di qualunque pianeta, galassia; niente potrà fermarti, perché il tuo desiderio sarà più forte di ogni uragano che il nonbene potrà scatenare; distruggerai alla radice le tendenze negative di ogni ideologia, riuscirai a farti amare da ogni realtà. Sarai la Casa di tutto l’universo, il porto sicuro di ogni popolo, la Voce a cui ogni potente si ispirerà.

Tutto ti ubbidirà, perché tutto in te riconoscerà il suo bene . Stimolerai la Verità a realizzarsi in ogni essere e renderai l’Amore senza confini, puro ed originale come gemma preziosa al centro della Realtà.

Per questo, popolo dell’Arcanave, dobbiamo continuare il Nostro Viaggio, Unico ed Assolutamente necessario, ora più di prima. Quale é  la Voce che parla oltre ogni confine geografico, di tempo e di cuore? L’Arcanave lo fa e lo continuerà a fare senza mai stancarsi!

Mercoledì 24, sempre tra le 21.30-22, saremo uniti nell’Arcanave, con l’interiore delle nostre menti.

 

 

 

 

Per

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Per Te papà

E ci sei

Ancora un’altra volta
Seduto davanti a me, sereno
Nel bilancio decisivo
Sistemo le parole
Sull’orlo del bicchiere
E in un rifugio clandestino
Per non dire più a  nessuno
Mi manchi tu
Cercavi anche il mio nome
Dolce e confuso, un po’ assassino
Mi stringevi e ti sentivo
Profondo come il mare
Adesso, é  frustrazione
Spesso, l’istinto più cattivo
Non ha senso continuare
Certo che lo so
Sono il cielo
E non mi lascio attraversare
Sono il vento
E non so andare dove vuoi
Dentro di me
E in quasi tutti i giorni miei
Ti odio sai
Nel mio stato di abbandono
E ci sei
Come l’ira nel perdono
E ci sei
Sulla neve, all’imbrunire
E ci sei
Come roccia sul mio seno
E ci sei
Non serve a molto immaginare
Sentire solo un’altra volta
Che ci sei
Nel ferro e nella cera
Posso rintracciare il mio destino
Meglio capitallizzare
E mille cose farei
Più forte e più severa
Amo i fiori e pianto nel giardino
Un myosotis, anche per te
Che non torni più
Dentro di me
Spero proprio sia così
Cosa vuoi
E ci sei
Come l’ira nel perdono
E ci sei
Per forza o solo per amore
E ci sei
Come roccia sul mio seno
E ci sei
Credere ancora un’altra volta
Che ci sei
E ci sei
Come l’ira nel perdono
E ci sei
Per forza o solo per amore
E ci sei
Come roccia sul mio seno
E ci sei
Quando non ci si può fermare
Credere ancora un’altra volta
Che ci sei

 

Lascio intatte per Te le parole di questa canzone di Pietra Magoni

https://www.youtube.com/watch?v=VSS1ZmtwXIk

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Conversare con Dio

http://conversazionicondio.com/video-felici-piu-di-dio-vol-1/

https://it-it.facebook.com/conversazionicondio

http://conversazionicondio.com/

https://www.youtube.com/watch?v=Ffvttx7FvUs#t=83

https://www.youtube.com/watch?v=20vSYELaTpU

 

Agli indirizzi precedenti si trovano filmati, scritti, fb, di Waltsch che tenta una ‘conversazione’ con Dio. Può essere uno stimolo che prescindendo da visioni preconcette, può aiutare a ristabile un collegamento con la parte più profonda di noi stessi. Ogni situazione, persona o anche solo immaginazine, può essere un mezzo per dialogare con l’Essenza della Realtà, secondo la visione della Nostra Arcanave. Il punto però è fare una sintesi, dirigendosi il più posibile rapidamente verso il centro; se è utile maggiore libertà per rimuovere intralci psichici, occorre anche la decisione  ferrea di evitare l’inutile ed il dannoso ed il facile qualunquismo o rigetto di qualsiasi tradizione in nome di un nuovo non collaudato o che non rispetta concetti di principio che scavalcano il tempo, che anzi lo contengono.

Lo stesso Waltsch, se invita a dare retta solo al proprio intuito, allora questo va applicato anche a quello che lui dice.

Ma vi è un punto essenziale che trascura; oltre all’intuito personale, vi è quello collettivo; ed nel parlare di Dio, non si può prescindere da questo, scivolando nel semplice individualismo, seppure positivo in molti suoi aspetti, può essere solo fine a se stesso, mentre il concetto di Dio abbraccia l’universale, in cui i nostri io possono trovare la massima libertà.

E poi certe canzoni, per esmpio questa della Lewis, in cui ritmo, sentimento, sorpresa,gorgheggio, sono si una autentica ‘conversazione’ con Dio.

Nella nostra Arcanave, che come in una Arca di Noè, salviamo ogni cosa che contribuisce a portarci in alto, per non affogare nel diluvio dell’inutile, saliamo ancora, come ogni mercoledì, sempre tra le 21.30-22, idealmente; basta semplicemente volelrlo con il pensiero.

 

 

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Coscienza e Meccanica Quantistica

https://www.youtube.com/watch?v=3WXTX0IUaOg#t=12

Cos’è la Coscienza; nessuno è in grado di dirlo! Per prima cosa c’è da distinguere tra Coscienza e Consapevolezza, che pur se simili hanno accezioni diverse. Forse nella Scienza si intende la seconda. Riconoscersi in se stessi e nell’ambiente; ha a che fare con il senso di identità; fisicamente con i feedbach  neuronali e con il concetto di frattale. Quando dei flussi o segnali si rincontrano, si confrontano   e nascono segnali differenza , circuiti che se configurati in modo frattale possono assumere una propria identità, riconoscendosi in se stessi ed agendo da un baricentro comune che viene ad essere l’io. La Meccanica Quantistica rende operativamente possibile tutto questo a livello nanoneuronale, che si riflette poi macroscopicamente nei nostri comportamenti. L’Arcanave ha una opinione del genere, tutta da approfondire indipendentemente o in accordo con quanto si dice in giro negli opportuni ambienti.

Il termine Coscienza, ha più una valenza etica ed entrano in gioco che al contrario di quello che dicono molti evoluzionisti è la testimonianza fisica che nello sviluppo della natura vi è un Principio Unificante, che riguarda sia l’individuo, che la collettività nel suo insieme. Come in una galassia le stelle agiscono di concerto o  come nel volo di uno stormo di uccelli, la Forza Evolutiva va verso una Armonia Cosmica di cui la Coscienza ne è il pilota, la stessa che guida la Nostra Arcanave!

E Mercoledì 13 Maggio, sempre tra le 21.30-22, saremo collegati con le nostre Coscienze, che sono gocce della Coscienza Universale.

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Abigail Harrison

https://www.youtube.com/watch?v=FvvVPyVCKRI&app=desktop

An incredibly enthusiastic, intelligent, visionary, and motivated young woman, Abigail Harrison is setting her sites on being the first astronaut to land on Mars. Starting in 5th grade with the GEMS program (Girls in Engineering, Mathematics and Science) to being invited as guest blogger for NASA’s ISS blog, corresponding with Italian astronaut Luca Parmatano, and attending the legendary Russian Soyuz space launch as a VIP guest, Abby is well on her way. Currently, she juggles dual high school and college courses, gymnastics, blogging, and public appearances. With a deep appreciation for space exploration of the past, Abby has already embraced its future.

 

In the spirit of ideas worth spreading, TEDx is a program of local, self-organized events that bring people together to share a TED-like experience. At a TEDx event, TEDTalks video and live speakers combine to spark deep discussion and connection in a small group. These local, self-organized events are branded TEDx, where x = independently organized TED event. The TED Conference provides general guidance for the TEDx program, but individual TEDx events are self-organized.* (*Subject to certain rules and regulations).

Ed adesso pare che stiano sperimentando un motore al plasma che riduce a 40 giorni invece che 9 mesi il viaggio su Marte.

Una ragazza aspirante astronauta per Marte; quando si sogna insieme in grande, poi si agisce insieme in grande e si cambia il mondo in grande!!
E’ la mentalità della nostra Arcanave che vi aggiunge oltre al Marte fisico-pianeta, il Marte interiore collettivo da raggiungere. Marte per gli antichi greci era il Dio della guerra; qui diventa il dio della guerra contro tutte le guerre e mali dell’umanità, da combattere con la stessa determinazione e spirito di sacrificio avuto da tutti i soldati nelle guerre contro violenti invasori, da tutti i cercatori di conoscenza di tutte le epoche , da tutte le persone che in un modo hanno portato  l’umanità al punto che è adesso per gli aspetti positivi a scapito di quelli negativi.

Ed allora insieme all’Arcanave prepariamoci per la conquista del Marte fisico ed interiore e per questosaremo ‘mentalmente’ connessi, sempre tra 21.30-22 mercoledì 6 maggio.

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Salire in Arcanave significa..

Salire entro l’Arcanave significa sapere come ci si sente a vivere, senza rabbia, paura, risentimenti, rimpianti, depressioni, delusioni, drammi, invidie, gelosie, impazienze, preoccupazioni, disperazioni, abbandoni, pessimismi, sensi di inferiorità, irritazioni, confusioni, indecisioni, ansie.

 Significa sapere come ci si sente a vivere senza essere patetici, meschini, trascurati, abbandonati, isolati, usati, aggressivi, instabili, critici.

 Significa vivere senza mettere in dubbio la propria capacità di vedere chiaramente all’interno del proprio corpo, di essere connessi con il Tutto, di poter guidare la propria vita, di poter generare vita.

 Significa sapere come si vive senza sentirsi maltrattati, insignificanti, a pezzi, stupidi, sminuiti, non considerati, oppressi, snobbati, abusati, raggirati, scoraggiati, minacciati, vittime, insignificanti.

 E per questo salire in Arcanave significa permettere al Creatore del Tutto, di mostraci cosa c’è all’interno del proprio corpo, sentirsi degni del suo Amore, connessi a Lui; significa sentirsi nell’Abbondanza, pronti a ricevere Guarigioni , capaci di accettare se stessi pienamente, di nutrire amore paterno/materno, nutrire buonsenso, calma, comunicare chiaramente, essere chiaroveggenti, collaborativi, devoti, equilibrati, veri, divertiti, amabili, sicuri, intuitivi, capiti, grati, fiduciosi, pieni di tatto, integri, leali, magici, capaci di miracoli, responsabili, splendenti, raggianti, rispettosi, sereni, realisti.

E mercoledì 15 Aprile, sempre tra le 21.30-22, saliremo come sempre insieme nell’Arcanave.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Le Scienze

http://www.lescienze.it/

Sicuramente è un link interessante; almeno sotto l’aspetto della Scienza ‘ordinaria’, tradizionale. Per studiare la Realtà tutta, però non basta più solo il metodo scientifico così come è stato  concepito fino ad ora. Occorre un metodo  capace di una  visione unitaria di tutto ciò che esiste in modo da produrre una Vera Civiltà, priva delle aberrazioni attuali.

Mercoledì 8 Aprile, sempre tra le 21.30-22, saremo mentalmente insieme sulla nostra Arcanave.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Pilota Arcanave

https://www.youtube.com/watch?v=m1GyXEcSS60#t=15

https://twitter.com/AnoushehAnsari

Chi meglio di una astronauta può pilotare, almeno per questo periodo pasquale,

la nostra Arcanave?

Mecoledì 1 Aprile, sempre tra le 21.30-22, saremo insieme ‘guidati’ bene.

 

 

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

L’Arcanave cerca…

 

L’Arcanave cerca Qualcosa che è all’interno di ogni cosa senza esserne incluso, al di sopra, al di fuori, ad di sotto, immanente e trascendente, spirituale, ecologica, mistica ed attiva.

Cerca quella danza universale tra i popoli, che porti al superamento di ogni negativa divisione e prepari un regno di armonia sempre più elevato. Una maggiore diversità, può venire solo se si corre verso una maggiore unità, che come un baricentro metta tutto in equilibrio, prevendo i mali che infettano la storia dell’uomo. Cerca l’armonizzazione tra le necessità individuali, di gruppo, nazione, con quelli universali, in uno scambio dialettico di Yin ed Yang; una armonizzazione tra Caino ed Abele, destra e sinistra, passato e futuro. Cerca una Rivoluzione Gentile, che superi tutte quelle violente, confortandole e riunendole in un abbraccio universale! Onda e particella della Meccanica Quantistica, corrispondonoa corpo e mente nel macrocosmo organico e da questo parallelismo si intuiscono quali enormi potenzialità sono ancora da esplorare e che l’individuo e l’umanità, ancora trascurano, intrappolate nel fango delle disarmonie ad ogni livello. Così come si è organizzata la materia, parallelamente ora occorre una organizzazione della mente, verso forme più evolute.

E mercoledì 25 Marzo, sempre tra le 21.30-22, saremo insieme come onda e particella, in una infinita danza mentale.

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Espressione e coscienza

Primo Congresso Internazionale di Scienza della Coscienza (Coscienziologia)

Un incontro per indagare le fondamentali domande: perché siamo consapevoli? da dove viene la consapevolezza? È creata dalla biologia o è di più e sopravvive alla morte biologica?

Dal 22/05/2015 al 24/05/2015

Perché siamo consapevoli? Da dove viene la consapevolezza? È creata dalla biologia o è di più e sopravvive alla morte biologica? Il paradigma materialistico predominante riduce la vita ad un effimero risultato del cervello, di per sé un incidente, frutto di mutazioni genetiche.
L’intelligenza artificiale, la fisica quantistica, le esperienze di premorte e di uscita lucida fuori dal corpo (OBE) sono temi oggi studiati in modo sistematico e aperto al pubblico, e suscitano interrogativi profondi che non possono più essere trascurati da uno studio razionale e scientifico.

Per sondare questi interrogativi, alcuni dei principali ricercatori che oggi si dedicano allo studio della coscienza si incontreranno tra il 22 e il 24 maggio 2015 al Campus di ricerca dell’Accademia internazionale di Coscienziologia IAC, situato nella regione portoghese dell’Alentejo, presso la città di Evora.

La International Academy of Consciousness (IAC) è da anni impegnata nella diffusione di un nuovo paradigma che permetta di studiare la coscienza in modo integrato, con tutti gli aspetti sottili, energetici, proiettivi che si verificano.
Come accade in varie scienze (biologia, zoologia, psicologia), la IAC propone per lo studio della coscienza la coscienziologia, una scienza non-riduzionista che si dedica allo studio della coscienza e vede ciascuno di noi come un principio di vita intelligente, cosciente, che si evolve e il cui mondo interno è meritevole di studio tanto quanto il mondo esterno, su cui si è focalizzata la scienza fino ad oggi.

Tra il 22 e il 24 maggio 2015 al Campus IAC si incontreranno ricercatori in rappresentanza di varie istituzioni e prospettive di investigazione, dalle esperienze di premorte agli effetti misurabili della volontà sui sistemi fisici, con un insieme di discipline accademiche quali la filosofia, la psicologia, la medicina, le neuroscienze, la fisica, la parapsicologia, la matematica, l’ingegneria, e altre ancora tra cui si elencano qui i principali:

  • Federico Faggin, PhD, fisico italiano, padre del microchip, una pietra miliare dell’era dell’informazione (USA, Federico and Elvia Faggin Foundation);
  • Ulisse di Corpo, PhD e Antonella Vannini, PhD (Italia, co-autori di Syntropy: The Energy of Life);
  • Massimiliano Sassoli de Bianchi, PhD, fisico quantistico  (Svizzera, autore di The Observer Effect: The Quantum Mystery Demystified);
  • Tom Campbell, (USA, autore di My Big TOE), studioso degli stati alterati di coscienza, consulente della NASA e uno dei primi collaboratori di Robert Monroe;
  • Olaf Blanke, PhD (Svizzera, École Polytechnique Fédérale de Lausanne), i cui studi di neuroscienza sulle out-of-body experience (OBE) hanno fatto notizia;
  • Brenda Dunne, ex manager del Princeton Engineering Anomalies Research Laboratory (USA, co-autore di Margins of Reality);
  • Wagner Alegretti, ingegnere e pioniere nello studio degli effetti dello stato vibrazionale sul cervello con risonanza magnetica funzionale (fMRI);
  • Nanci Trivellato, specialista in tecniche di formazione e rilevazione del campo energetico o chi (IAC, Portogallo).

Per ISCRIZIONE
http://icc.iacworld.org
e-mail: IAC.conferences@iacworld.org
tel. +351 268 959 148

Per conoscere la IAC, le sue ricerche ed attività educative: http://www.iacworld.org.
Sede Congresso:
Campus IAC
N18, Km 236
Herdade da Marmeleira
7100-300 Estremoz, Portogallo
Per intervistare i ricercatori della IAC e ulteriori informazioni: milano@iacworld.org, cell. +39 3774140100.

Mercoledì 18 Marzo, sempre tra le 21.30-22, saremo mentalmente insieme, come coscienza unificata.

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Bellezza, ossigeno dell’anima

A questi link di Tw, si possono visionare una infinità, di immagini che ispirano bellezza di ogni tipo; un pieno di stupore ed armonia  per dare respiro all’anima. L’Arcanave continua il suo volo nel Reale e raccoglie ogni perla che incontra  e come un’Arca  di salvezza, la prende in Sé per portarle  ad  ogni angolo di spazio-tempo-informazione, affinché il Tutto possa raggiungere la Sua Pienezza.

E mecoledì 11 Marzo, sempre tra le 21.30-22, saremo mentalmente uniti, in questo intento.

https://twitter.com/3399valentin

https://twitter.com/blujayrain

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

S.Remo2015

https://www.youtube.com/watch?v=N88twLeVDPY

https://www.youtube.com/watch?v=w1f6o1HQBvg

http://www.annalisaofficial.it/

S.Remo si è concluso con la splendida canzone Grande Amore, superbamente cantata dal Il Volo con tono incalzante, trascinante, di ampio respiro che da una ventata di volontà espressiva  determinata, incisiva. All’Arcanave piace pensare di volare in questo modo, maestoso e sicuro, trascinando tutte le esitazioni del nostro tempo verso porti sicuri.

L’unico grande Amore dell’Arcanave è portare l’Umanità presente, passata e futura, verso porti sicuri e pensa solo a questo. L’Arcanave chiude gli occhi e pensa solo alla sua meta,  sente il profumo di dove nascono tutti soli, sole sulle parole che se vanno scritte tutto può cambiare e vuole urlarvelo a tutti questo Grande Amore.

E quando pensa pensa a tutti voi, quando crede crede in tutti voi, quando vede vede tutti voi; ditemi che anche voi pensate a questo Grande Amore e non lo lascerete mai.

Verranno primavere, giorni e notti, ma questo sarà il Nostro Unico Grande Amore.

E mercoledì 18 Febbraio, sempre tra le 21.30-22, saremo insieme a volare, nel blu dipinti di blu….

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento